Seleziona una pagina

Concerti all’Alba estate 2022

da

Home / Mare - Esperienze e itinerari / Concerti all’Alba estate 2022

Sulla spiaggia di Cesenatico c’è un’esperienza da non perdere. Si tratta dei Concerti all’Alba, che anche per l’estate 2022 risveglieranno in musica le emozioni dei partecipanti. Quest’anno la rassegna prevede quattro date, ripartite tra luglio ed agosto, con le spiagge libere del litorale di Cesenatico a fare da sfondo agli artisti che proporranno un programma musicale vario e di qualità. La rassegna musicale, ideata da Cesenatico, è realizzata dal Comune di Cesenatico in collaborazione con la Cooperativa Stabilimenti Balneari Cesenatico.

Il calendario dei Concerti all’alba estate 2022:

Duo StriAgo – Dodici Corde – domenica 10 luglio Spiaggia libera di Villamarina Zona Cesarini – ore 6
Il concerto intitolato “Dodici corde” può essere considerato un viaggio musicale fra due continenti. I mondi a cui si fa riferimento sono, innanzitutto, quelli geografici: l’America del Sud, in particolare l’Argentina, il Brasile, il Venezuela, ma anche la Spagna, la Francia e l’Italia; in secondo luogo sono mondi temporali, in cui si accostano musiche di autori contemporanei a musiche barocche o di derivazione popolare. Musica prevalentemente per chitarre, ma non solo, poiché ad esse si affiancano violoncello, contrabbasso, percussioni e strumenti ritmico-percussivi della tradizione. Caratteristica principale del concerto è infatti l’alternanza fra momenti ritmici e incalzanti e momenti delicati e introspettivi che costruiscono una trama sonora rispecchiante i molteplici possibili sguardi sulla realtà.

Margò – domenica 24 luglio spiaggia libera dei Diamanti – ore 6
La loro è un’impostazione folk che affonda il suo cammino nella musica delle radici, quella che viene dall’entroterra ma anche dalle isole, dai mari e dai cieli, il tutto mischiato e shakerato ben bene con l’attitudine e la carica quasi punk che dimostrano sul palco. Sveglia assicurata.

Sous Le Ciel De Paris – domenica 31 luglio spiaggia libera Circolo Velisti – ore 6
I due interpreti di questo viaggio, sono Sara Jane Ghiotti e Giacomo Rotatori, entrambi eclettici musicisti jazz. Il progetto nasce quasi per gioco, intorno ad una serata a lume di candela, dedicata alla voluttuosa bevanda francese, lo champagne. “L’accordéoniste”, primo brano che suonano assieme, li travolge magicamente nel mondo della chanson e iniziano così a lavorare a un progetto che vuole omaggiare i grandi interpreti francesi: dalla Piaf a Charles Trenet, da Serge Gainsbourg a Michel Fugain, Passione, profondità d’interpretazione, drammaticità ma anche ironia, gioco e improvvisazione sono gli elementi chiave di un progetto che, nel più profondo rispetto filologico, viene suonata in acustico, tra la gente, con la gente.

Pasquale Mirra – Moderatamente Solo – domenica 7 agosto spiaggia libera dei Diamanti – ore 6
Come in un quadro cubista, l’esecutore Pasquale Mirra, considerato fra i vibrafonisti più interessanti della scena italiana e internazionale, propone una suite dalla forma bidimensionale. Composizioni dall’aspetto inconsueto si alternano a improvvisazioni strutturali e libere, in modo variabile e imprevedibile, come costruite da tanti frammenti e “forme” scollegati fra loro, ma che in realtà mostrano i diversi lati osservati da più punti di vista.

La Banda Dell’Ortica, omaggio a Enzo Jannacci – lunedì 15 agosto spiaggia libera molo di levante – ore 6
La Banda dell’Ortica è un progetto nato a Rimini che vuole valorizzare e far conoscere le canzoni, la poesia e la teatralità di Enzo Jannacci. Dalle prime canzoni in dialetto milanese fino a quelle più conosciute dal pubblico (Vengo anch’io, Faceva il palo, l’Armando). In quarant’anni di carriera e centinaia di canzoni, Jannacci, considerato spesso clownesco e “schizzo”. Osteggiato dai media, ha cantato di emarginazione, di dignità sociale, di politica con innocenza e apparente allegria con un risultato ancora molto attuale. La Banda dell’Ortica vuole valorizzare la poetica di Enzo Jannacci nella forma canzone e teatro. L’attenzione verso gli ultimi e la loro dignità, la leggerezza unita a l’urgenza di sentimenti veri e autentici. Il nostro spettacolo cerca di andare in quella direzione. In egual misura il repertorio coglie fra le canzoni più intense emotivamente fino ai “divertissement” scritti con Cochi e Renato, Dario fo o Massimo Boldi cercando di conservarne lo stesso spirito da giullare divertito. L’ultima formazione vede una proposta musicale più ricca e variegata senza perdere il gusto per la recitazione.
Componenti
Beppe Ardito – voce e chitarra
Fabrizio Flisi – tastiere e fisarmonica
Daniele Torri – Sax e flauto
Gianluca Fabbri – basso
Federico Lapa – batteria

Dang Dang – domenica 21 agosto spiaggia libera di Zona Cesarini.
Ad esibirsi saranno i Dang Dang; il loro sound è un mix di classiche influenze new wave come Depeche Mode, Siouxsie & The Banshees, Bauhaus e Joy Division e suggestioni art pop alla Talking Heads e Television.

In caso di maltempo gli appuntamenti saranno annullati. Si raccomanda di seguire i social del Teatro di Cesenatico e il canale Telegram (Eventi al Teatro di Cesenatico) per gli aggiornamenti anche in corsa.

Direzione artistica di Alberto Antolini
Info e dettagli sul sito Teatro Comunale Cesenatico

concerto alba visit cesenatico