Seleziona una pagina

Un weekend a Cesenatico. Cosa posso fare?

da | Lug 9, 2021

Home / Mare - Esperienze e itinerari / Un weekend a Cesenatico. Cosa posso fare?

Cosa si può fare in 48 ore a Cesenatico? Se non siete dei bradipi della vacanza e volete andare oltre il rito sonnacchioso del relax e della tintarella, ecco per voi – dall’alba a notte fonda – un ricchissimo campionario di opportunità e di occasioni di svago e divertimento.

E allora salite in bicicletta e fatevi guidare dai profumi e dagli scorci panoramici che questa incredibile città di mare può offrirvi.

Partiamo dalle prime luci del giorno con la rassegna dei Concerti all’Alba che, direttamente sulla spiaggia, offre musica dal vivo al ritmo delle onde mentre gli anziani raccolgono le “poverazze” in riva al mare. Dopo lo show, d’obbligo la colazione con i bomboloni caldi nei tanti bar sulla battigia.

Al risveglio Cesenatico offre sempre tante varianti: oltre alla spiaggia, infatti, ci sono i mercatini rionali, la ruota panoramica in piazza Costa, una visita al porto canale disegnato da Leonardo con i suoi pescherecci che, preceduti dai voli plastici dei gabbiani, tornano in banchina dopo una nottata di pesca. E se siete fortunati potrete anche assistere all’”asta urec” del pesce al mercato ittico.

Per chi ama l’arte, la storia e la letteratura consigliamo la visita alla casa natale del poeta Marino Moretti, ma anche un tour nella sezione terra del museo della marineria dove è custodita la storia della nostra tradizione oppure una visita in piazza delle Conserve dove, tra le bancarelle di frutta e verdura, sono ancora intatte le antiche ghiacciaie. E per gli amanti del mare immancabile una mini-crociera sulle motonavi per gustare il pesce fritto appena pescato allo strascico “bagnato” da un sorso di Sangiovese autoctono.

Per chi non ha un itinerario preciso, invece, consigliamo una “vasca” per la città in tandem, un veicolo ad emissione zero che consente di ammirare tanti scorci in modalità slow. Ma tra una pedalata e l’altra, è già ora di pranzo. E qui la scelta è davvero infinita. Si va dalle tipiche osterie di mare sul canale ai rinomati ristoranti stellati della città. Senza dimenticare che tutti gli stabilimenti balneari offrono ormai una gastronomia di alta qualità. Se invece siete alla ricerca di prodotti tipici, impossibile non assaggiare la mitica piadina romagnola con squacquerone e rucola oppure farcita con le rinomate sarde dell’Adriatico.

Se amate i parchi acquatici vi consigliamo una visita ad Atlantica (un “must” il bacio nella pancia della balena) oppure se siete appassionati di ciclismo potete sempre deporre un fiore sulla tomba di Marco Pantani, lo sportivo più celebre di questa terra.

La sera poi, oltre al pittoresco profluvio di mercatini sotto le stelle, Cesenatico offre una miriade di appuntamenti e di rassegne culturali e musicali che trasformano questo borgo di mare in una piccola Notre Dam. Tra rassegne d’opera, musica dal vivo e piece teatrali, nel dopo-cena c’è sempre un motivo per trascorrere una serata a Cesenatico.

visit cesenatico - 48 ore cosa fare